FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Taranto, prof di ginnastica salva 17enne da un arresto cardiaco

Mauro Alessano ha tenuto in vita il ragazzo fino allʼarrivo delle ambulanze, praticandogli il massaggio cardiaco

Tanta paura all'Istituto IISS A. Pacinotti di Taranto. Uno studente di 17 anni, colpito da un improvviso arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica, è caduto a terra privo di sensi. Una vicenda che poteva finire in tragedia se non fosse stato per l’intervento immediato del professore di scienze motorie Mauro Alessano. Dopo aver chiamato il 118, il docente ha effettuato sul ragazzo un massaggio cardiaco di nove minuti, che l’ha tenuto in vita fino all'arrivo delle ambulanze

L’importanza dei corsi di Primo Soccorso a scuola - Il personale del Pronto Soccorso ha poi praticato la defibrillazione sul ragazzo e il suo cuore ha ripreso a battere. Risvegliatosi più tardi in ospedale, non ha riportato danni neurologici. Ogni anno, il professor Alessano promuove all’Istituto Pacinotti i corsi di Primo Soccorso, di cui è anche attivo partecipante. Grazie alle competenze acquisite in materia, è riuscito a evitare la tragedia. Mario Balzanelli, Presidente della Società Italiana Sistema 118, ha commentato la vicenda: "Quello che e' accaduto oggi a Taranto e' di straordinaria importanza perché ci dà ragione: imparare a scuola il Primo Soccorso salva la vita, riduce le morti evitabili. E' urgente insegnare ai docenti le competenze rianimatorie di base. Bisogna sollecitare il ministro dell'Istruzione Fioramonti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali